rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Solidarietà, pranzo di Natale a palazzo degli Elefanti: porte aperte a più di cento bisognosi

Il presidente del consiglio comunale Anastasi, “questo pranzo è un gesto di apertura che ulteriormente facciamo come consiglio comunale verso le famiglie e un numero crescente di cittadini in difficoltà. Con questo gesto vogliamo dare un segnale di vicinanza e sottolineare che il palazzo non è degli amministratori, ma della città

Sono accorsi in tanti, almeno un centinaio, al “Pranzo di Natale Solidale” organizzato nella corte del Palazzo degli Elefanti dalla Presidenza del Consiglio comunale e dai Lions Clubs International della V Circoscrizione, con la collaborazione del mondo del volontariato. Molti più cittadini di quanti non ne fossero attesi, tanto che il presidente Sebastiano Anastasi ha invitato la Polizia municipale, di presidio all'ingresso del municipio, a far entrare tutti, predisponendo di far aggiungere altri pasti a quelli previsti. “Questo pranzo è un gesto di apertura che ulteriormente facciamo come consiglio comunale verso le famiglie e un numero crescente di cittadini in difficoltà - ha evidenziato Anastasi, affiancato da diversi consiglieri comunali e rappresentanti dei Lions che hanno anche servito ai tavoli. “Con questo gesto – ha aggiunto - vogliamo dare un segnale di vicinanza e sottolineare che il palazzo non è degli amministratori, ma della città. Il club service e le associazioni, che con l'unità di strada stanno qui partecipando, rappresentano il mondo della solidarietà, noi amministratori dobbiamo garantire la sussidiarietà. Ovviamente non pensiamo di risolvere i problemi della città in questo modo, ma rassicurare sul fatto che seguiremo le fasce più deboli: proprio ieri abbiamo approvato una importante delibera in consiglio comunale per dei sostegni alle famiglie bisognose sul pagamento della tari”. Nello staff impegnato in municipio c'erano numerosi soci dei club Lions della V Circoscrizione che, guidato da Giuseppe Falsaperla, ha portato avanti l'iniziativa nell'ambito del programma di progetti con finalità benefiche “Una mano per chi ne ha bisogno” promosso dal governatore per la Sicilia dei Lions Club International, Maurizio Gibilaro, con la referente per l’area orientale Daniela Simon. I cittadini che hanno partecipato al pranzo solidale sono stati invitati dall'Unità di strada che ha coinvolto il Dormitorio di via Delpino, La Locanda del Samaritano, le Suore Madre Teresa di Calcutta, Casa della Speranza, Spazio 47 Ebbene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà, pranzo di Natale a palazzo degli Elefanti: porte aperte a più di cento bisognosi

CataniaToday è in caricamento