Lotta alla criminalità, Prefetto e Questore in visita al centro operativo della Dia

Nel corso dell’incontro è stata sottolineata la stretta sinergia istituzionale che impronta i rapporti di collaborazione della Dia. con le due autorità

Nella mattinata odierna la dr.ssa Silvana Riccio, Prefetto di Catania, e il dr. Giuseppe Gualtieri, Questore di Catania, si sono recati in visita al Centro Operativo di Catania, dove hanno incontrato il Capo Centro 1° Dir. della Polizia di Stato dr. Renato Panvino, i Funzionari e Ufficiali e il personale in servizio presso la struttura, nonché una rappresentanza della dipendente Sezione Operativa di Messina.

La visita è stata propiziata dal raggiungimento di importanti risultati nella lotta alla criminalità organizzata di tipo mafioso, con numerose operazioni di polizia che hanno consentito l’arresto di esponenti di spicco dei più pericolosi clan mafiosi operanti nella provincia etnea, nonché il sequestro e la confisca di ingenti patrimoni ad essi riconducibili, mediante l’applicazione di misure di prevenzione personale e patrimoniale.

Nel corso dell’incontro è stata sottolineata la stretta sinergia istituzionale che impronta i rapporti di collaborazione della Dia. con le due autorità, tanto nel fornire supporto alla Prefettura di Catania con l’attività informativa finalizzata agli accertamenti propedeutici all’iscrizione delle società nella white list, e con l’intensa attività di monitoraggio svolta dalla D.I.A. nella provincia di Catania, per prevenire il fenomeno delle infiltrazioni mafiose negli appalti pubblici (attraverso numerosi accessi ai cantieri in opera ed approfonditi accertamenti e riscontri, che hanno consentito l’adozione di interdittive antimafia nei confronti delle società che hanno evidenziato criticità in tal senso) quanto nella circolarità informativa che caratterizza i rapporti tra la D.I.A. e la Questura etnea, per il perseguimento degli obiettivi comuni di contrasto e lotta alla criminalità organizzata di stampo mafioso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento