rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Pregiudicato aggredito in casa, è in prognosi riservata

L'uomo, 49 anni, originario della provincia di Catania e residente a Confienza, piccolo paese lomellino ai confini con il Novarese, è rimasto gravemente ferito

Quattro uomini hanno fatto irruzione a casa di un pregiudicato che era agli arresti domiciliari e l'hanno aggredito con mazze da baseball, spranghe, un coltello e una pistola. L'uomo, 49 anni, originario della provincia di Catania e residente a Confienza, piccolo paese lomellino ai confini con il Novarese, è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Cremona, dove è ricoverato in prognosi riservata.

Tre dei quattro responsabili dell'agguato, residenti in paese, sono stati rapidamente identificati e rintracciati dai carabinieri, che li hanno denunciati a piede libero per tentato omicidio in concorso, con l'aggravante dell'uso di armi. Sono ancora in corso le ricerche per individuare il quarto partecipante a quella che i militari ritengono una spedizione punitiva. L'uomo era stato arrestato nell'agosto 2017, quando gli erano stati sequestrati due campi coltivati a marijuana con oltre 250 piante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pregiudicato aggredito in casa, è in prognosi riservata

CataniaToday è in caricamento