Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

XXI edizione del premio internazionale Chimera d’Argento, i nomi dei premiati

La cerimonia si svolta alla presenza delle autorità militari e civili e ha avuto ospite d’onore l’ammiraglio Rinaldo Veri

La sala consiliare del Comune di Catania ha ospitato ieri la XXI edizione del premio internazionale Chimera d’Argento, organizzato dall’Accademia D’Arte Etrusca e dalla presidenza del Consiglio comunale di Catania. La cerimonia si svolta alla presenza delle autorità militari e civili e ha avuto ospite d’onore l’ammiraglio Rinaldo Veri. Presenti il sindaco Salvo Pogliese e il presidente del Consiglio comunale di Catania Giuseppe Castiglione. Diverse le categorie professionali coinvolte. "Il premio internazionale Chimera D’Argento – spiega il presidente dell’Accademia d’Arte Etrusca Carmen Arena – è nato con lo scopo di valorizzare le eccellenze siciliane e quanti si distinguono nel proprio lavoro. Quest’anno abbiamo voluto dare maggiore spazio alla medicina per sottolineare il grande impegno profuso da tutti i medici per contrastare la pandemia da Covid-19, al giornalismo, alla musica, allo sport, ambiti che hanno particolarmente risentito delle restrizioni, e l’imprenditoria simbolo di legalità, lavoro e ripartenza".

In rappresentanza della Marina militare sono stati premiati l’Ammiraglio Cesare Fanton e la dott.ssa Giulia Magazzù. Per la medicina il premio è stato conferito ai professori Salvatore Emanuele Giuffrida, Giuseppe Maria Vincenzo Barbagallo, Michele Massimo Gulizia e ai dottori Alfio Pennisi, Maria Concetta Guzzo, Giovanbattista Caruso, Sandro Maria Distefano. Per il giornalismo sono stati premiati Luca Ciliberti, Sonia Distefano, Saro Laganà e Francesca Coluccio. Per la musica le professoresse Maria Grande e Patrizia Patelmo. Nello sport il riconoscimento è stato assegnato al prof. Orazio Ermanno Arancio. Nel mondo dell’imprenditoria invece il prestigioso riconoscimento è stato conferito a Rosa Messina, al cav. Giuseppe Valentino Condorelli, e alla Remax Platinum. Con una targa alla memoria è stato ricordato l’impegno, la professionalità ed i valori del professore e giornalista Antonio Blandini e del giocatore di Rugby Ezio Vittorio. Riconoscimenti speciali sono stati assegnati al Comando Brigata meccanizzata Aosta, ad Alessandro Idonea, a Gaetano Mirone. La serata, condotta da Maria Anastasia Distefano e coordinata dall’attrice Marta Limoli, è stata allietata da momenti culturali con il prof. Angelo Battiato, e da alcuni brani musicali eseguiti dal M° Giulia e Valeria Strano rispettivamente al violoncello e al violino, dal M° Antonino Blanco al violino e ai quali è andato un riconoscimento speciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

XXI edizione del premio internazionale Chimera d’Argento, i nomi dei premiati

CataniaToday è in caricamento