menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prénatal a supporto dell’infanzia in difficoltà: aiutate 48 famiglie a Catania

Grazie al supporto di Prénatal, Mission Bambini ha potuto portare avanti e potenziare quelle attività di educazione digitale avviate a marzo scorso durante il primo lockdown

Prénatal rinnova il suo sostegno a Fondazione Mission Bambini donando un assegno di 59mila euro. Un’operazione che l’insegna vuole condividere anche con i suoi clienti per ringraziarli - l’azienda ha donato una percentuale per ogni acquisto effettuato durante l’ultima campagna natalizia che ha coinvolto più di 800 prodotti - e mettere in luce le attività che possono continuare a vivere anche grazie a loro. Un aiuto che oggi, in un periodo complesso a causa dell’emergenza sanitaria, Mission Bambini – da 20 anni impegnata nel sostegno dell’infanzia in difficoltà – mette a disposizione di progetti e attività che supportano le migliaia di famiglie con bambini di 0-6 anni che vivono in contesti di degrado economico ed educativo in molte città italiane come Milano, Roma, Napoli, Catania, Palermo. In particolare, grazie al supporto di Prénatal, Mission Bambini ha potuto portare avanti e potenziare quelle attività di educazione digitale avviate a marzo scorso durante il primo lockdown. Si tratta in particolare di un “accompagnamento digitale” da parte degli educatori che propongono laboratori per genitori e bambini, e supportano le competenze genitoriali all’interno della famiglia attraverso sessioni online di confronto settimanale. A questo si aggiunge anche una consulenza psico-pedagogica fornita dagli operatori della Fondazione, sia per telefono sia attraverso uno sportello di ascolto, per sostenere e monitorare i casi più fragili. Sono 450 le famiglie aiutate in Italia grazie al contributo dell’insegna di cui 40 a Palermo e 48 a Catania. “Aiutare i bambini a crescere e i genitori a gustarsi la bellezza di una nuova vita, superando le inevitabili difficoltà e cambiamenti, sono la ragione per cui Prénatal esiste. Per questo, siamo lieti di supportare con il nostro contributo Mission Bambini nell’inestimabile lavoro che l’associazione svolge a favore dei più piccoli e delle loro famiglie. In un momento così difficile, sappiamo quanto i contesti più fragili siano particolarmente esposti e vadano tutelati e seguiti con competenza e interventi mirati. Sapere che attraverso questa collaborazione di valore il nostro impegno ha reso possibile la realizzazione di progetti importanti a sostegno di molti bambini è motivo di grande soddisfazione e anche di fiducia nel futuro.” - dichiara Massimo Arioli, Business Unit Director di Prénatal. Sara Modena, Direttore Generale di Mission Bambini aggiunge: “L’allerta sanitaria ha acuito le disuguaglianze sociali in contesti di povertà materiale già in grande difficoltà, aumentando il rischio di creare danni indelebili nei bambini che vivono anche una condizione di povertà educativa, sinonimo di emarginazione sociale, carenza di cultura e valori. Mission Bambini interviene in questi contesti difficili per far uscire dall’abbandono e dalla discriminazione i bambini più piccoli, che sono anche i più vulnerabili. Un grazie di cuore da parte di tutti noi operatori e volontari della Fondazione a Prénatal per accompagnarci in questo percorso di sostegno senza sosta di chi è in difficoltà e necessita di aiuti concreti e di strumenti necessari alla ripresa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Ultime di Oggi
  • Politica

    Etna, Musumeci dichiara lo stato di emergenza

  • Cronaca

    Catania, la bici rubata al rider: "Non posso più lavorare"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento