Cronaca

Prende bambina per un braccio, bloccato a Vulcania

L'aggressore è stato bloccato dal padre, un italiano con cui ha avuto una colluttazione, e dalla madre, mauriziana che ha urlato chiedendo aiuto, della piccola

L'episodio isolato al quale fa riferimento la Questura e che ha provocato un tam tam mediatico a Catania, riguarda la segnalazione di un uomo che indossava una tuta e con il viso coperto, ha preso per un braccio e trascinato per pochi metri una bambina di 8 anni. L'aggressore è stato bloccato dal padre, un italiano con cui ha avuto una colluttazione, e dalla madre, mauriziana che ha urlato chiedendo aiuto, della piccola.

L'uomo è fuggito a piedi. L'episodio è avvenuto la sera di due giorni fa in via Fusco, nella zona Vulcania, ma la notizia si è appresa soltanto oggi. L'uomo durante l'aggressione non ha pronunciato alcuna frase. Sul posto è subito intervenuta la polizia.

Sull'accaduto indaga la squadra mobile della Questura che non esclude alcuna ipotesi, ma ritiene poco probabile quella del tentativo di sequestro. Pare abbiano maggiore consistenza le tesi di un possibile tentativo di rapina o il gesto di uno squilibrato. La Procura ha aperto un'inchiesta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende bambina per un braccio, bloccato a Vulcania

CataniaToday è in caricamento