rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Presentato il Catania Pride 2022, il programma dal 28 giugno al 2 luglio

Il corteo Pride, a cui parteciperà Luxuria in qualità di madrina, è in programma per il pomeriggio del 2 luglio. Il concentramento è previsto alle 17 in piazza Cavour, per poi iniziare la “marcia” in via Etnea

L’onda arcobaleno arriva anche a Catania, promuovendo dal 28 giugno al 2 luglio l’amore "senza confini", divenuto il tema centrale e trasversale di tutta la manifestazione, che pone l’accento sulla volontà di divulgare la cultura dell’amore e, quindi, della benevolenza come antidoto universale a guerre, persecuzioni e discriminazioni. Per dirla con la madrina del Catania Pride 2022, Vladimir Luxuria, in collegamento video durante la conferenza stampa, "l’amore è una corrente impetuosa che non si può arginare, anzi. Deve straripare. L'amore, l'inclusione, la pace devono essere straripanti".

E poi, pensiero rivolto alla città etnea: "Catania ha tante risorse e fermenti - dice Luxuria - merita di essere protagonista. Sarà un onore e un privilegio prendere parte a questa edizione". Obiettivo del Pride, una delle manifestazioni più attese e sentite dalla comunità Lgbt+, è testimoniare un fare condiviso e sempre più inclusivo, espressione di una società pluralista e unitaria. Portavoci del Catania Pride 2022 sono Armando Caravini e Vera Navarria, coadiuvati dal Comitato Pride e dai coordinatori Luca Bruno, Dario Accolla, Daniele Russo. "Il 2022 è stato, purtroppo, segnato da una serie di violenze verbali e fisiche nei confronti della comunità Lgbt+ - afferma il portavoce Caravini, nonché presidente di Arcigay Catania - Vogliono renderci invisibili, nasconderci e lasciarci in un angolo. Noi, invece, saremo visibili e continueremo le nostre battaglie a testa alta, alla luce del sole. Riempiremo, senza paura, le piazze. Non ci sarà solo la comunità Lgbt+, ma tutta la città perché siamo consapevoli che la maggioranza dei cittadini è dalla nostra parte".

"Quest’anno, inoltre, è in programma il primo Village al centro fieristico Le Ciminiere, con eventi culturali e ricreativi, fino a culminare il 2 luglio nel grande corteo Pride. Luxuria sarà il nostro volto e insieme manifesteremo il nostro orgoglio e la nostra voglia di farci sentire. Possono affossare una legge, ma noi siamo una grande comunità e la massiccia partecipazione al Pride dimostra la nostra unità".

Questo il pensiero del Comitato Pride: "In Italia i diritti delle persone Lgbt+ sono carenti o assenti e, mentre al Senato si applaude perché una legge a nostra tutela viene abolita e mentre le famiglie composte da persone Lgbt+ aspettano ancora un pieno e totale riconoscimento, assistiamo quotidianamente ad aggressioni. Senza confini rivendichiamo il diritto alla salute: vogliamo che vengano rispettati il principio all’autodeterminazione e le decisioni relative al nostro corpo. Chiediamo il rispetto della legge sull’aborto, una legge sul fine-vita che ascolti la volontà? dell? cittadin? di questo Paese e chiediamo percorsi sanitari adeguati per le nostre sorelle e i nostri fratelli transessuali".

"Il Catania Pride si concluderà ufficialmente il 2 luglio - dice la portavoce Navarria - ma sono già in programma altri eventi che hanno il compito di portare avanti quei temi che il nostro documento politico propone. Un esempio è il tema della genitorialità delle persone Lgbt+. Tra gli ospiti di quest'anno avremo i “Papà per Scelta”, coppia di blogger amatissima che sarà con noi il 30 giugno. Dopo il Pride, comunque, riprenderemo il dibattito con Alessandro Motta e l'8 agosto con lo spettacolo "Nove", di Egle Doria". Appuntamento, quindi, dal 28 giugno al due luglio con il Pride Village, che si svolgerà al centro fieristico Le Ciminiere e con in programma presentazione di libri, spazi di dibattito e riproduzione di pellicole cinematografiche. Verranno offerti momenti di confronto e aggregazione, al sound di dj set e con l’esibizione di band dal vivo, fino al closing party del Pride Night. Il corteo Pride, a cui parteciperà Luxuria in qualità di madrina, è in programma per il pomeriggio del 2 luglio. Il concentramento è previsto alle 17 in piazza Cavour, per poi iniziare la “marcia” in via Etnea e percorrere piazza Stesicoro, Corso Sicilia, Corso Martini delle libertà, piazza Papa Giovanni XXIII e viale Africa, concludendo al centro fieristico Le Ciminiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato il Catania Pride 2022, il programma dal 28 giugno al 2 luglio

CataniaToday è in caricamento