Presentato lo "Sportello mare" della Guardia Costiera

Con lo scopo di offrire - all'utenza balneare e diportistica - durante il periodo di massimo afflusso di bagnanti sulle spiagge e di maggiore traffico in mare di unità da diporto, un migliore servizio

E' stato presentato questa mattina a Catania, nella sede della Capitaneria di Porto e nel corso di una conferenza stampa, lo "Sportello mare" - Ufficio di diretto contatto con l'utenza balneare e diportistica, che opererà fino al prossimo 25 agosto nell'ambito del Compartimento Marittimo di Catania (la cui giurisdizione si estende dalla foce del fiume Simeto a Sud, alla foce del fiume Alcantara a Nord).

L'iniziativa, in aderenza alle disposizioni emanate dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, ha lo scopo di offrire - all'utenza balneare e diportistica - durante il periodo di massimo afflusso di bagnanti sulle spiagge e di maggiore traffico in mare di unità da diporto, una apertura continua degli Uffici ed un migliore servizio alla sempre più numerosa utenza balneare e diportistica.

Ad illustrare le finalità dell'iniziativa e le relative modalità, è stato l'Ammiraglio Domenico De Michele, Direttore Marittimo della Sicilia orientale, insieme al Capitano di Vascello Giacomo Salerno ed al Capitano di Fregata Roberto D'Arrigo, rispettivamente Comandante in 2^ e Capo Ufficio Relazioni Esterne della Guardia Costiera etnea.

Nel periodo in questione, infatti, sia nelle giornate feriali che in quelle prefestive e festive, lo "Sportello mare" - Ufficio di diretto contatto con l'utenza balneare e diportistica, assicurerà dalle ore 08.00 alle ore 20.00, l'apertura degli Uffici allo scopo di assistere tale specifica tipologia di utenza marittima, fornendo informazioni, ricevendo eventuali istanze o consegnando provvedimenti ed atti già definiti.

Oltre a tale apertura aggiuntiva degli Uffici a favore dell'utenza, personale militare della Guardia Costiera appartenente allo "Sportello mare" - Ufficio di diretto contatto con l'utenza balneare e diportistica, sarà presente, con le medesime finalità, anche presso Stabilimenti balneari e Spiagge libere attrezzate/pubbliche, nonchè Circoli nautici e porticcioli turistici insistenti sull'intero litorale di giurisdizione.
Alla conferenza stampa era presente anche il Prof. Giuseppe Ragusa, rappresentnate del S.I.B. (Sindacato italiano balneari).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento