"Costruiamo insieme il futuro di Catania": presentato il programma di Emiliano Abramo

Questa mattina il candidato a sindaco di Catania Emiliano Abramo ha presentato alla stampa i quindici punti programmatici della sua candidatura

Questa mattina il candidato a sindaco di Catania Emiliano Abramo ha presentato alla stampa i quindici punti programmatici della sua candidatura in vista delle elezioni amministrative del 10 giugno. Ascolto, confronto e partecipazione dal basso: questi i pilastri di un programma sottoscritto da tanti catanesi e tante catanesi, ispirandosi ai valori della cooperazione, dell'innovazione sociale, della solidarietà e della legalità.

"Credo fermamente in una politica che persegua la giustizia sociale e l'interesse pubblico anche quando è chiamata a favorire la spinta competitiva dei settori più importanti della nostra comunità - ha affermato Emiliano Abramo - La città che vogliamo ha la vocazione di metropoli aperta, accogliente, sicura per tutti i suoi residenti e per tutti coloro che la vivono e la visitano".

E ancora: "Legalità, competenza, onestà e trasparenza non possono più essere semplici slogan ma devono diventare il motore del cambiamento nella nostra città. Punto molto sulla valorizzazione dell'impegno civico e associativo e sulla trasparenza mettendo in comune i saperi e le esperienze, il volontariato e la cooperazione di successo per un buon governo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non per nulla, fra i quindici punti programmatici spiccano: - Questione morale e trasparenza con la restituzione alla città di trasparenza nei processi decisionali in modo da far comprendere con chiarezza chi decide cosa e in che modo. Raccontare alla città e a tutti i catanesi la verità sui conti e sui debiti dell'ente con particolare attenzione ai bilanci delle Partecipate comunali. - Centro storico, i suoi abitanti e il commercio favorendo il rispetto della vita dei residenti e del commercio iniziando dal rispetto delle regole e dalla dimensione di sicurezza reale e partecipata attivando le ZTL e la video sorveglianza. - Periferie: una Catania, tante "Catanie" da (RI)scoprire e vivere avendo cura della dimensione culturale e sociale di ogni quartiere della città. - Raccolta differenziata in tutta la città e politiche ambientali ridonando alla città una condizione di dignità e pulizia e pensando ai rifiuti come una risorsa economica da ridurre, riciclare, riutilizzare e recuperare. - Riqualificazione urbana e nuovo PRG innovazione e sostenibilità recuperando e riqualificando il patrimonio edilizio comunale, puntando sul risparmio energetico e sulla sostenibilità ambientale e realizzando il Piano Regolatore Generale di Catania che dica basta all'era delle varianti urbanistiche e che dia una visione d'insieme alla città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento