Il presepe subacqueo ritorna a San Giovanni Li Cuti

Alla fine dell’allestimento del presepe non mancherà il classico brindisi subacqueo e lo scambio di auguri nella piazzetta del porto tra i presenti

Foto Toni Palermo

Dal 23 Dicembre in poi, ritorna il presepe subacqueo di San Giovanni Li Cuti, manifestazione giunta ormai all'ottava edizione. Domenica 23 Dicembre sarà posato sul fondale del porto ed illuminato anche la sera, in modo da essere visibile a tutti i visitatori. L’evento nasce da un’idea e dall’impegno delle Associazioni Pesca e Mare San Giovanni Li Cuti e Katane Diving Club di Catania, in collaborazione con la Parrocchia Santa Maria La Guardia, associazioni radicate nella città che rivalutano i momenti di aggregazione religiosa, sportiva e culturale.

"L’idea di un presepe allestito sul fondale è già originale - dichiara D’Arrigo Gaetano, Presidente dell’Associazione Pesca e Mare - ma diventa ancora più tangibile se visibile da chi, in questo periodo, preferisce non immergersi ma fare una semplice passeggiata. Ed è proprio quello che si riesce a fare con questo presepe".

Fabio Lombardo, Presidente della Katane Diving Club, che insieme al suo team ha curato la posa del presepe, aggiunge che "l’esperienza consolidata della manifestazione ogni hanno è diventato un appuntamento per molti sub catanesi. La natività e gli altri elementi del presepe, caratterizzata da 9 statue, alcune alte oltre 1 metro, che sarà adagiata sul fondale, vicino il molo del porto, permetterà la visione oltre che ai sommozzatori anche ai semplici curiosi non esperti di immersioni". Ovviamente il presepe, prima della sua posa in mare, sarà benedetto dal parroco della chiesa Santa Maria della Guardia di Catania e successivamente sarà saldamente ancorato al porto dai sommozzatori. Alla fine dell’allestimento del presepe non mancherà il classico brindisi subacqueo e lo scambio di auguri nella piazzetta del porto tra i presenti alla manifestazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento