Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Cibali / Piazza Bonadies

I presepi realizzati dagli studenti in mostra nel lavatoio di Cibali

Lo storico sito, recentemente ristrutturato, è il palcoscenico per l'esposizione delle realizzazioni degli alunni

Una rassegna di presepi delle scuole colorerà e animerà per il periodo natalizio lo storico lavatoio di Cibali recentemente ristrutturato dall'amministrazione Pogliese.


Sono stati i suoni di uno zampognaro e i canti degli alunni degli istituti De Roberto, Dante Alighieri e De Felice, assistiti dai ragazzi del Karol Wojtyla, ad arricchire questa mattina i momenti dell'inaugurazione della mostra. Erano presenti il sindaco Salvo Pogliese, l'assessore al Decentramento e periferie Alessandro Porto, i presidenti delle III e IV municipalità, Paolo Ferrara e Erio Buceti, i consiglieri comunali Sebastiano Anastasi e Luca Sangiorgio, consiglieri di municipalità, dirigenti e docenti delle scuole con tantissimi piccoli studenti in prima linea, padre Gianluca Giacona che ha benedetto i presepi.


“Una splendida iniziativa – ha detto il sindaco Salvo Pogliese - in una cornice straordinaria quale è il lavatoio recentemente restituito alla città dopo lavori di ristrutturazione interamente realizzati da operai delle manutenzioni del Comune e della Multiservizi.  Con i presidenti Buceti e Ferrara  abbiamo pensato a un percorso di valorizzazione e fruizione di questo bene storico a vantaggio degli abitanti del quartiere, di tutti i catanesi e dei turisti. Oggi un altro tassello si aggiunge al ricco e qualificato calendario di eventi natalizi realizzati dall'Amministrazione a costo zero per i cittadini, compresi i concerti del 30 e 31 in piazza Duomo con artisti di prima grandezza a partire da Max Gazzè e Roy Paci”. Davanti al lavatoio, in via Valdisavoia, ha fatto tappa anche il Jingle bus dell'Amt con sorprese natalizie per i piccoli del quartiere.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I presepi realizzati dagli studenti in mostra nel lavatoio di Cibali

CataniaToday è in caricamento