Preside condannata per violenza privata e omissione di soccorso

I fatti risalgono all’anno scolastico 2010/11, quando la professoressa Raciti era preside nella scuola primaria "Duca D’Aosta" di Monfalcone

La preside del liceo "Principe Umberto di Savoia" di Catania, Maria Raciti, è stata condannata in primo grado a scontare una pena di un anno quattro mesi e quindici giorni, e a pagare una multa di 10mila euro. A scriverlo è nowinsicily.com.

I fatti risalgono all’anno scolastico 2010/11, quando la professoressa Raciti era preside nella scuola primaria "Duca D’Aosta" di Monfalcone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Violenza privata aggravata e omissione di soccorso, questi i capi d'imputazione confermati dalla condanna in primo grado. La preside - come scrive nowinsicily - durante i suoi colloqui, aveva l’abitudine dichiudere a chiave la stanza, minacciando pesantemente i docenti. Pare che in uno di questi episodi, una maestra avrebbe accusato un malore, un collega avrebbe chiamato i soccorsi, ma la preside avrebbe prontamente richiamato la sala operativa del 118 per bloccare l'intervento del personale sanitario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento