Insediamento presidente della Regione, Ugl: "Subito la giunta, troppe emergenze a Catania"

"E’ il momento di affrontare i numerosi problemi che riguardano anche la nostra area metropolitana a partire dalla vertenza Pubbliservizi che necessita di una soluzione per il salvataggio di 380 posti di lavoro" afferma il sindacato etneo

“Benvenuto presidente Musumeci e buon lavoro! Adesso inizia un cammino parecchio difficile ed allo stesso tempo esaltante, che corona una carriera politica ed amministrativa che in Sicilia ha pochi eguali.” E’ l’augurio che il segretario generale territoriale Giovanni Musumeci, manda a nome di tutta la Ugl di Catania al neo governatore siciliano che si è insediato a Palermo.

“Purtroppo il tempo per festeggiare è poco perché bisogna mettersi subito a lavorare viste le tante emergenze che affliggono la nostra isola. Per questo auspichiamo che la giunta regionale possa essere completata e presentata entro pochi giorni e ci rivolgiamo a tutti i partiti della maggioranza, affinché trovino l’accordo nell’assoluto interesse dei siciliani e del buon governo che in questi anni è mancato. E’ il momento di correre per affrontare i numerosi problemi che riguardano anche la nostra area metropolitana di Catania, a partire dalla vertenza Pubbliservizi che necessita di una soluzione con il fondamentale aiuto della Regione siciliana, per il salvataggio di 380 posti di lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Noi come sindacato siamo pronti a fare la nostra parte – conclude il leader della Ugl Catanese – con spirito sempre propositivo e costruttivo, ma anche critico qualora se ne dovesse presentare l’occasione. Di certo per noi e per il nostro territorio la presidenza Musumeci è una garanzia e un segnale di speranza nella direzione della rinascita e del rilancio della Sicilia.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento