Cronaca

Piazza di via Leucatia ancora senza nome, ma non mancano i problemi da risolvere

La piazza in alcuni punti, complice la crescita degli alberi, cade letteralmente a pezzi e la gente che vi transita rischia di fare brutte cadute

Il consigliere di “Italia Viva” del II municipio di Catania Andrea Cardello chiede all'amministrazione comunale di attivarsi per effettuare degli interventi di manutenzione nell'area di socializzazione tra via Lo Jacono e via Leucatia. “ Si tratta di un punto in cui sono presenti tante piccole attività commerciali che attirano persone di ogni età- ammette Cardello- da qui si potrebbe creare un circolo commerciale virtuoso che, con tutte le opportune precauzioni, potrebbe aiutare l'economia del quartiere duramente colpita, come il resto di Catania, da questa situazione di emergenza che stiamo vivendo. Il problema è che qui, oltre alla potatura del verde, c'è una questione di tipo strutturale mai presa realmente in considerazione dall'amministrazione comunale. In sostanza-prosegue Cardello- la piazza in alcuni punti, complice la crescita degli alberi, cade letteralmente a pezzi e la gente rischia di fare brutte cadute”.

La grande rotonda che unisce via Leucatia con via Lo Jacono, avrebbe bisogno anche di un restyling dell’arredo urbano. Marciapiedi e panchine da sostituire, oltre alla pulizia degli spazi pedonali trasformati dai soliti incivili in una pattumiera a cielo aperto. Adesso, con la stagione estiva, in questa parte di Catania si fa largo pure il pericolo incendi. Per queste ragioni il consigliere Cardello chiede all'amministrazione di mettere in pratica alla svelta quei piani di prevenzione roghi che servirebbero ad evitare potenziali pericoli alla pubblica incolumità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza di via Leucatia ancora senza nome, ma non mancano i problemi da risolvere

CataniaToday è in caricamento