Prima circoscrizione, intervista al neo presidente della commissione cultura

Giovanni Amato, consigliere della prima circoscrizione, espone le potenzialità della città etnea, in particolare quelle del centro storico, e spiega quali obiettivi mira a raggiungere la commissione dopo aver conseguito la nuova carica

Giovanni Amato, consigliere della prima circoscrizione e neo presidente della commissione cultura, espone le potenzialità della città etnea, in particolare quelle del centro storico, e spiega quali obiettivi mira a raggiungere la commissione dopo aver conseguito la nuova carica:

"Catania è una città virtuosa che tanto piace e offre ai turisti e che ancor più potrebbe attrarre i suoi cittadini. Mi riferisco in particolare al centro-storico, dove la pietra lavica del nostro vulcano incontra il Barocco, gli odori e i sapori si fondono fra tradizione e folclore. È una città Patrimonio dell'Unesco dall'incommensurabile valore storico: terra di greci, romani, arabi, normanni, svevi; che ha ispirato poeti,scrittori, cantautori;  dall'Anfiteatro Romano alle Terme Achilliane passando per via Crociferi e ancora da Piazza Federico di Svevia sino al Fortino una Città da scoprire, raccontare, rivalorizzare. Una città "viva" che occorre consegnare ai cittadini: come in occasione di giorno 28 novembre per la Notte dei Musei,  per la quale iniziativa mi complimento con l'assessorato alla Cultura, e come accaduto in parte e troppo poco negli ultimi due anni grazie anzi alle associazioni attive che si spendono sul territorio e che ringrazio per la passione e l'impegno che dimostrano organizzando eventi ed iniziative".

"In merito a ciò - continua Amato - la Commissione Cultura lavora propositivamente: stiamo fra la gente e ascoltiamo i loro pareri e interveniamo con grande partecipazione. Per questo invito l'amministrazione a dare un occhio di riguardo al verde delle piazze, l'illuminazione pubblica, la manutenzione, a liberarle dall'abusivismo e la sosta selvaggia"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sarebbe bello se le nostre Piazze e gli spazi che la città offre fossero "aperti" più spesso dando spazio ai giovani, alle famiglie, agli artisti, alle associazioni culturali che tra l'altro invito a trovarci in consiglio così come anche i cittadini per idee ed iniziative perché pensiamo propositivamente a una politica partecipata. Riguardo alla Catania città Metropolitana: purtroppo ne resta solo il "nome", sarebbe un vera innovazione creare una area ZTL come nelle grandi città - in pochi forse sanno che in Centro è presente un "percorso Storico" - ma prima di tutto occorre perfezionare i servizi di trasporto e renderli efficienti al 100 per cento onde evitare di creare difficaltá a residenti e commercianti come sta accadendo ultimamente, dunque sarebbe idoneo non andare a tentoni ma creare un vero e proprio piano alla viabilità competente e competitivo per le aspettative che "Catania" merita di avere"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento