menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra Rizzo, Bellia e Di Gloria

Da sinistra Rizzo, Bellia e Di Gloria

Problemi idrici a San Giovanni La Punta, vertice tra il sindaco e l'Acoset

La riunione è stata l’occasione per fare il punto sulle problematiche idriche che nei mesi estivi affliggono alcune zone del comune e sulle possibili soluzioni per migliorare e potenziare la distruzione dell’acqua

Si è svolto presso il municipio di San Giovanni La Punta, un incontro a cui hanno partecipato i vertici dell’Acoset, e il sindaco Nino Bellia. Per l’azienda idrica erano presenti il presidente Diego Di Gloria, il direttore generale Giuseppe Rizzo, e il direttore tecnico Enrico Greco. La riunione è stata l’occasione per fare il punto sulle problematiche idriche che nei mesi estivi affliggono alcune zone del comune e sulle possibili soluzioni per migliorare e potenziare la distruzione dell’acqua. Il presidente di Acoset ha comunicato che la società ha in itinere un importante investimento già ratificato attraverso la firma di un preliminare per l’acquisto di un nuovo pozzo ubicato sul territorio puntese. Tale nuova fonte di approvvigionamento dovrebbe nell’immediato garantire quella ulteriore quantità d’acqua tale da soddisfare, prioritariamente, il fabbisogno d’acqua della cittadinanza di San Giovanni La Punta che chiaramente aumenta in concomitanza della stagione calda.


Non essendo ancora perfezionati tutti gli atti amministrativi che consentono in autonomia di emungere le acque di questo pozzo, in piena sinergia, e ravvisando la necessità di scongiurare una emergenza igienico sanitaria, il primo cittadino Bellia ha firmato ieri un’ordinanza che intanto autorizza l’immediata captazione per i mesi di luglio e agosto. “Vorrei ringraziare - dichiara il presidente di Acoset, Diego Di Gloria - il sindaco Bellia per la sua presa di posizione. L’utilizzo di questo nuovo pozzo ci permetterà di immettere subito altra acqua nella rete di distribuzione del comune di S. Giovanni La Punta, liberando risorse idriche per i comuni limitrofi che in questo primo periodo estivo hanno sofferto a causa dei continui stacchi di energia elettrica, anche non programmati, ai nostri impianti”.

Soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino puntese per la soluzione prospettata da parte di Acoset che oltre a risolvere nell’immediato tale emergenza, garantirà per il futuro un servizio sempre più efficiente e in grado di limitare drasticamente i disagi causati dalla mancata erogazione del servizio: “La disponibilità e la convergenza con i vertici Acoset – ha così consentito, dichiara il sindaco Nino Bellia – il miglioramento del servizio di distribuzione idrica, soprattutto nel periodo estivo, rappresentando un importante e decisivo passo avanti verso il superamento definitivo di tali disservizi. I nostri tecnici comunali e i tecnici di Acoset, sulla base della documentazione presentata inerente le analisi chimiche e batteriologiche, ci hanno rassicurato sulla buona quantità dell’acqua che potremmo avere da questo nuovo impianto e per il quale ne abbiamo autorizzato l’uso.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento