Processi pilotati, arrestato in aeroporto l'avvocato Giuseppe Calafiore

Al momento della notifica della misura cautelare Calafiore era a Dubai. Ieri il suo legale ha fatto sapere che sarebbe tornato e che non si era volontariamente sottratto alla cattura

È stato arrestato all'aeroporto di Catania l'avvocato siracusano Giuseppe Calafiore indagato nell'ambito dell'inchiesta della procura di Messina su procedimenti giudiziari pilotati che ha coinvolto anche l'ex pm Giancarlo Longo.

Al momento della notifica della misura cautelare Calafiore era a Dubai. Ieri il suo legale ha fatto sapere che sarebbe tornato e che non si era volontariamente sottratto alla cattura. Secondo i pm Longo, in cambio di soldi e favori, avrebbe piegato la sua funzione agli interessi di clienti di Calafiore e di un altro avvocato siracusano, Piero Amara che è anche legale dell'Eni. L'indagine è stata coordinata dal procuratore di Messina Maurizio de Lucia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento