Cronaca

Processione di fedeli dello Sri Lanka per le vittime degli attentati

La processione è stata promossa dall'Ufficio Pastorale Migrantes della Diocesi di Catania

La comunità cingalese di Catania con una processione che ha attraversato il centro storico ha voluto stringersi intorno al dolore per la scomparsa di Haysinth Rupasingha, la donna di 55 anni residente a Catania dagli anni novanta, che ha perso la vita nei terribili attentati nello Sri Lanka il giorno di Pasqua.

Grande è stata la partecipazione della comunità e di numerosi concittadini che si sono radunati nella Chiesa di Santa Maria dell'Ogninella, punto di riferimento della comunità cattolica srilankese di Catania, per poi animare la processione insieme a bambini e donne vestiti in abiti tradizionali.

La processione è stata promossa dall'Ufficio Pastorale Migrantes della Diocesi di Catania, diretto dal diacono Giuseppe Cannizzo in collaborazione con le associazioni cingalesi etnee.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processione di fedeli dello Sri Lanka per le vittime degli attentati

CataniaToday è in caricamento