Cronaca

Processo buco di bilancio, assolte ex giunte: Corte d'appello riforma la sentenza

Otto mesi di reclusione, pena sospesa, per l'ex ragioniere capo, Vincenzo Castorina, e assolti, perché il fatto non costituisce reato, tutti gli altri 13 ex assessori di diverse giunte nel processo

La Corte d'appello, riformando la sentenza di primo grado, ha condannato a un anno e 8 mesi di reclusione, pena sospesa, l'ex ragioniere capo, Vincenzo Castorina, e assolti, perché il fatto non costituisce reato, tutti gli altri 13 ex assessori di diverse giunte nel processo per il 'buco in bilancio' per centinaia di milioni al Comune di Catania.

I giudici hanno anche disposto il non doversi procedere nei confronti dell'allora sindaco Umberto Scapagnini, per morte dell'imputato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo buco di bilancio, assolte ex giunte: Corte d'appello riforma la sentenza

CataniaToday è in caricamento