Processo Ciancio, parti civili si associano alla richiesta della Procura

Si sono associate alla richiesta della Procura di Catania, di rinvio a giudizio, le due parti civili presenti nell'udienza preliminare, davanti al Gup Loredana Pezzino

Si sono associate alla richiesta della Procura di Catania, di rinvio a giudizio, le due parti civili presenti nell'udienza preliminare, davanti al Gup Loredana Pezzino, scaturita dall'inchiesta per concorso esterno all'associazione mafiosa dell'editore Mario Ciancio Sanfilippo.

L'avvocato Goffredo D'Antona, che rappresenta i fratelli del commissario Beppe Montana, dopo avere ricordato di essere presente in qualità di parte offesa nell'inchiesta, come ha ribadito la Cassazione, ha sottolineato che "il processo va fatto, e va fatto per i fatti e non per la persona che vi è al centro" della richiesta di rinvio a giudizio.

L'avvocato Dario Pastore, per l'Ordine dei giornalisti, ha rimarcato che, "come ha detto il Pm in udienza, non si contesta la linea editoriale, ma il ruolo imprenditoriale e editoriale di Ciancio Sanfilippo e i suoi rapporti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A sostenere l'accusa in aula i Pm Antonino Fanara e Agata Santonocito. La prossima udienza si terrà il prossimo 15 marzo con gli interventi della difesa. L'imprenditore è assistito dagli studi degli avvocati Giulia Buongiorno e Carmelo Peluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento