Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Processo Giordana: nominati esperti per la perizia psichiatrica sull'assassino

Luca Priolo, l'assassino che ha massacrato con 42 coltellate Giordana Di Stefano sarà sottoposto a perizia psichiatrica e processato con rito abbreviato. Così ha deciso il Gup

Sarà processato con rito abbreviato e sottoposto a perizia psichiatrica Luca Priolo, l'assassino di Giordana Di Stefano. Lo ha deciso il Gup Rosalba Recupito che ha nominato anche i periti, uno psichiatra e una psicologa che entro sessanta giorni consegneranno i risultati dell'esame eseguito.

Vent'anni, mamma di una bimba di quattro anni e danzatrice, Giordana Di Stefano è stata uccisa barbaramente dall'ex compagno il 6 ottobre 2015, con 42 coltellate. Priolo aveva poi provato a fuggire a Milano, dove poi è stato rintracciato e fermato dai carabinieri di Catania.

Nel processo si sono costituiti parte civile la sorella e i genitori della vittima, ma anche il centro antiviolenza Galatea. L'assassino continua a negare di aver premeditato l'omicidio, nonostante abbia ucciso la giovane donna a poche ore dalla prima udienza per stalking a suo carico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Giordana: nominati esperti per la perizia psichiatrica sull'assassino

CataniaToday è in caricamento