Processo Iblis: si decide sulla richiesta di archiviazione per i fratelli Lombardo

Questa mattina, si terrà l'udienza camerale convocata dal Gip Luigi Barone in merito alla richiesta d'archiviazione dell'accusa di concorso esterno nell'associazione avanzata dalla Procura di Catania in favore dei Lombardo

Questa mattina, si terrà l’udienza camerale convocata dal Gip Luigi Barone in merito alla richiesta d’archiviazione dell'accusa di concorso esterno nell'associazione avanzata dalla Procura della Repubblica di Catania in favore dei fratelli Raffaele e Angelo Lombardo. I pm Michelangelo Patanè e Carmelo Zuccaro, in udienza, forniranno gli approfondimenti richiesti dal Gip.

La procura, infatti, aveva richiesto di archiviare questo reato e aveva citato direttamente in giudizio i due fratelli Lombardo per il reato di corruzione elettorale. Il Gip ha così chiesto di chiarire alcuni aspetti in merito ai rapporti presunti - nel periodo elettorale - tra i fratelli Lombardo ed esponenti mafiosi.

Lo scorso 6 marzo si è tenuta la nuova udienza davanti al giudice monocratico Michele Fichera della quarta sezione penale del Tribunale di Catania: nell'occasione sono stati sentiti tre testi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con l'udienza di oggi, forniti gli approfondimenti, interverranno i difensori e poi il Gip deciderà se accogliere la richiesta di archiviazione, rinviare gli atti alla Procura per ulteriori indagini o chiedere ai pm di formulare l'imputazione coatta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Coronavirus, in Sicilia tre nuovi casi: +1 nella provincia etnea

  • Sequestrate 15mila bombole di gpl pericolose a una coppia di catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento