Gli avvocati di Lombardo non scioperano, prosegue requisitoria

E' ripresa davanti al Gup di Catania, Marina Rizza, la requisitoria nel processo col rito abbreviato a carico del'ex presidente della Regione Raffaele Lombardo, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio

E' ripresa stamattina davanti al Gup di Catania, Marina Rizza, la requisitoria nel processo col rito abbreviato a carico del'ex presidente della Regione Raffaele Lombardo, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio.

Stamattina i legali dell'ex governatore hanno deciso di non astenersi, malgrado lo sciopero degli avvocati, e così il sostituto procuratore della Dda, Giuseppe Gennaro, ha potuto proseguire nella requisitoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento