Processo per la morte della piccola Nicole: arrivano le condanne

Serie di condanne per la ginecologa Maria Ausilia Palermo: 2 anni per omicidio colposo, 3 anni e 8 mesi per falsa attestazione e un mese per lesioni colpose

Con la sentenza di prmo grado arrivano le condanne per la morte della piccola Nicole Di Pietro nata presso la Casa di Cura Gibiino e deceduta alcune ore dopo mentre era su un’ambulanza diretta all’ospedale di Ragusa il 12 febbraio del 2015. Alla ginecologa Maria Ausilia Palermo è stata inflitta una serie di condanne:  2 anni per omicidio colposo, 3 anni e 8 mesi per falso e un mese per lesioni colpose. Il neonatologo Antonio Di Pasquale e l'anestesista Giovanni Gibiino sono stati assolti dall'accusa di omicidio ma condannati per falso a 3 anni, mentre l'ostetrica Valentina Spanò viene condannata a 3 anni e 8 mesi per falsa attestazione. La richiesta della Procura di Catania formulata il 21 gennaio scorso a conclusione della requisitoria nel processo per la morte di Nicole Di Pietro - era stata di sei anni e tre mesi di reclusione per la ginecologa Maria Ausilia Palermo, il neonatologo Antonio Di Pasquale e l’anestesista Giovanni Gibiino, imputati di omicidio colposo; tre anni per l’ostetrica Valentina Spanò accusata di falsa attestazione. "Il giudice ha anche stabilito le provvisionali per le parti civili costituite - ha commentato l'avvocato Maria Chiaramonte legale della madre e dei nonni materni della piccola Nicole - quindi 100mila euro per ciascuno dei genitori e di 30mila euro per i quattro nonni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento