Mancato versamento previdenziale ai forestali, assolto Raffaele Lombardo

Per i legali di fiducia dell'ex governtore, gli atti erano di competenza dell'organismo burocratico e non certamente del presidente della Regione

Il giudice monocratico del tribunale di Sciacca Fabio Passalacqua, ha assolto "per non avere commesso il fatto" l'ex presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo, che era accusato di aver omesso, all'epoca in cui era governatore, il versamento delle ritenute previdenziali ai forestali che erano stati in servizio nei comuni del circondario giudiziario di Sciacca da aprile a dicembre del 2009.

Prima che il giudice entrasse in camera di consiglio, l'ex presidente Lombardo, difeso dagli avvocati Antonino Gaziano e Loredana Danile, ha rilasciato dichiarazioni spontanee. Sia la difesa che il pm avevano chiesto l'assoluzione.

Per i legali di fiducia di Lombardo, gli atti erano di competenza dell'organismo burocratico e non certamente del presidente della Regione. L'importo degli omessi versamenti era stato quantificato in 48 mila euro circa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento