rotate-mobile
Cronaca

La Misericordia mette a disposizione 60 posti per i giovani del servizio civile

Possono candidarsi ragazzi di età compresa tra i 18 ed i 28 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda, che scade il 30 settembre

Il comitato delle Misericordie della provincia di Catania, in co-programmazione con l’associazione Ultreya Pedara, ha finanziato il programma di intervento di servizio civile digitale “Insieme Connessi e competenti” da realizzarsi in Italia con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Sono in tutto 60 i posti messi a bando e destinati ai giovani di età compresa tra i 18 ed i 28 anni non compiuti (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda. L’adesione al progetto, che prevede anche delle selezioni, dovrà essere inoltrata attraverso la piattaforma online entro le ore 14:00 di giorno 30 settembre 2022. Tutte le info sui progetti potranno essere reperite sul sito della Misericordia etnea. 

"Come Comitato abbiamo voluto investire in progetti innovativi, le cui azioni sono differenti dalla classica assistenza sanitaria. Attraverso i progetti che sono stati ammessi- ha detto il presidente Distefano - si tenterà di migliorare la comunicazione digitale tra pubblica amministrazione e il privato, garantendo l’accesso alle informazioni multimediali al maggior numero possibile di cittadini nonché contribuendo attivamente al processo di facilitazione digitale". "La collaborazione tra Ultreya Pedara ed il Comitato delle Misericordie costruita in questi anni inizia a restituire i primi frutti. Da anni -ha spiegato Annalisa Schillaci presidente dell’associazione Ultreya Pedara - l’associazione è divenuta punto di riferimento per il mondo del servizio civile locale ed oggi ancor di più grazie al partenariato con il mondo delle Misericordie. Spero che tanti giovani vorranno investire un anno della loro vita al servizio della Patria in maniera non armata e non violenta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Misericordia mette a disposizione 60 posti per i giovani del servizio civile

CataniaToday è in caricamento