Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Mirabella Imbaccari

Mirabella Imbaccari, arriva l'ok al progetto per il consolidamento del centro abitato

Finalmente al via le indagini per poter dare avvio alla progettazione per il consolidamento del centro abitato. Un'attesa che dura da 17 anni

Sarà la Litos Progetti srl a eseguire le indagini e a definire le ricerche geologiche utili alla progettazione esecutiva per il consolidamento del centro abitato di Mirabella Imbaccari nel Catanese. Era questo l’obiettivo del governatore Nello Musumeci, alla guida della Struttura contro il dissesto idrogeologico.

Si colma così, dopo diciassette anni, una grave lacuna. Tanto infatti si è dovuto aspettare per assistere a uno sblocco dei lavori di completamento e di sistemazione delle aree a rischio, nel versante di sud-est. E’ qui che le alluvioni hanno prodotto frane e smottamenti, con danni a edifici privati e infrastrutture pubbliche.

Ancora pochi giorni e lo Studio di progettazione, con sede legale e operativa a Santa Caterina Villarmosa e che si è aggiudicato la gara in virtù di un ribasso del 57,6 per cento, scenderà in campo per individuare le misure più idonee alla messa in sicurezza dell'area. Ci troviamo nel quartiere Sottopalazzo-via Castello, alla cui sommità fa bella mostra di sé il simbolo della città Palazzo Biscari, edificato nel 1635 e testimonianza del barocco locale, che potrebbe risentire dell’assetto instabile del sito. Tra le soluzioni tecniche previste, opere di regimentazione idraulica per convogliare le acque piovane negli impluvi, muri su pali in cemento armato e gabbioni in pietrame.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mirabella Imbaccari, arriva l'ok al progetto per il consolidamento del centro abitato

CataniaToday è in caricamento