rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Al via il progetto “Parla con Me” nel III municipio a Catania

Lanciato un progetto di iniziativa sociale che offre dei servizi in presenza e online alla cittadinanza. Sarà presto abbinato uno sportello di consulenza legale per tematiche più delicate

Lanciato un progetto di iniziativa sociale che offre dei servizi in presenza e online alla cittadinanza. Nei locali del III municipio a Catania è stato presentato "Parla con me", un lavoro portato avanti dalla cooperativa sociale “Global Service” del presidente Tommaso Careri con il consiglio di “Borgo-Sanzio” e in partnership con l’Università di Catania Dipartimento di Scienze della Formazione, le Acli di Catania rappresentate da Vincenzo Coppola e l'associazione Creoss rappresenta da Giuseppe D’Angelo.

Sarà presto abbinato uno sportello di consulenza legale per tematiche più delicate e che riguardano soprattutto donne e minori. “Viene finalmente alla luce un progetto importante su cui stavamo lavorando da mesi - afferma il presidente del III municipio Paolo Ferrara - con la collaborazione di tutti i partner e delle parrocchie del territorio si punta a sviluppare un sinergia in tutta la città che darà grandi risultati”.

Il servizio nasce dall’esperienza di alcuni psicologi che vogliono offrire al territorio un servizio finalizzato a dare sollievo a tutte quelle persone che per svariati motivi, in un determinato momento della loro vita, vivono un vero e proprio disagio psicologico e sociale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il progetto “Parla con Me” nel III municipio a Catania

CataniaToday è in caricamento