Al via il progetto “Remember” a favore dei malati di Alzheimer

Sarà attivato entro il mese di ottobre, presso l'Ipab di Catania "Casa di riposo Mons. Ventimiglia e Istituto S. Benedetto", il servizio di Centro diurno a favore dei soggetti affetti dal morbo di Alzheimer

Sarà attivato entro il mese di ottobre, presso l’Ipab di Catania “Casa di riposo Mons. Ventimiglia e Istituto S. Benedetto”, il servizio di Centro diurno a favore dei soggetti affetti dal morbo di Alzheimer. Il progetto, denominato “Remember”, nasce in collaborazione con l’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro e intende promuovere un modello di best practise atto a migliorare le qualità esistenziali degli utenti affetti dalla patologia attraverso un insieme di interventi e pratiche socio-sanitarie integrate, in grado di supportare le famiglie destinate a fronteggiare le dinamiche psico-relazionali innescate inevitabilmente da tale malattia irreversibile.

“Intervenire a favore di chi è affetto da demenza senile – spiega l’avv. Federico Aquilotti, presidente dell’Ipab di Catania – è di fondamentale importanza tenuto presente che, in Italia, sono oltre 450 mila i malati, cifra destinata a raddoppiarsi entro il 2020. Il progetto sperimentale, della durata di 8 mesi, coinvolgerà difatti pazienti e famiglie catanesi che verranno supportati da un’equipe di specialisti del settore”. Le domande di adesione da parte dei soggetti affetti dalla patologia dovranno pervenire entro il 15 ottobre al seguente indirizzo: I.P.A.B. “Casa di Riposo Mons. Ventimiglia e Istituto San Benedetto”, Piazza G. Bovio n° 33 – Catania.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento