Pronto soccorso del Vittorio, aggredisce medico con una spranga: denunciata 21enne

La polizia ha identificato e denunciato la giovane che in pronto soccorso ha aggredito la dottoressa con la pretesa di essere visitata subito, senza attendere i turni previsti dal triage

È stata identificata e denunciata, dal personale della polizia in servizio al pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele di Catania, la ventunenne che ieri ha aggredito un medico di servizio al triage. Lo scontro è stato bloccato sul nascere grazie al pronto intervento di un poliziotto in servizio, aiutato dal personale sanitario immediatamente accorso sul luogo dell'aggressione. 

L'accaduto

Tre donne, tra le quali una ferita, si sono presentate direttamente al medico in servizio, pretendendo un'immediata visita. Al giusto richiamo a registrarsi presso il triage per la valutazione del rischio, è stata opposta una vigorosa opposizione che è stata esasperata dal gesto di una delle tre donne che ha afferrato un’asta metallica da un carrello medico lì vicino, tentando di aggredire la dottoressa. Il tentativo, come detto, è stato immediatamente bloccato e, paradossalmente, nel corso dell'aggressione, la ragazza era stata già ricevuta all’interno di un ambulatorio medico e visitata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

  • Coronavirus, registrate complicanze neurologiche nei bambini coinvolti

Torna su
CataniaToday è in caricamento