Prostituta molestata da cliente abbandonato, un arresto

La vittima preoccupata dall'ossessione della relazione nata tra loro, aveva deciso di interrompere il rapporto. Dal giugno scorso la situazione si era aggravata

I carabinieri hanno arrestato un incensurato, V.G. 49 anni, con l'accusa di tentata estorsione e minaccia aggravata. L'uomo, già cliente di una escort straniera, pretendeva la restituzione dei soldi pagati nel tempo per le prestazioni ricevute, dopo aver compreso che la sua amante non aveva più intenzione di incontrarlo.

La vittima, infatti, preoccupata dall'ossessione della relazione nata tra loro, aveva deciso di interrompere il rapporto. Dal giugno scorso la situazione si era aggravata, fino a sabato scorso quando il molestatore è andato a casa della donna e ha iniziato ad insultarla, minacciarla e a prendere a calci la porta per riavere indietro i soldi.

La donna ha così chiamato i carabinieri che sono intervenuti e hanno bloccato l'uomo. Il molestatore è stato rinchiuso nel carcere piazza Lanza di Catania e denunciato a piede libero per il reato di minaccia a mezzo del telefono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento