Cronaca Aci Castello

Acicastello, scovata casa d'appuntamenti con prostitute colombiane

Da qualche mese, uno strano viavai di ragazze sudamericane da un appartamento ubicato all'interno di un residence di via Antonello da Messina, ad Acicastello, aveva incuriosito i condomini che pian piano si sono insospettiti anche per le luci soffuse, con effetti blu e rossi, che ogni sera si diffondevano attraverso le finestre della casa

I Carabinieri di Acireale hanno denunciato una 33enne colombiana, per agevolazione e favoreggiamento della prostituzione. Da qualche mese, uno strano viavai di ragazze sudamericane da un appartamento ubicato all’interno di un residence di via Antonello da Messina, ad Acicastello, aveva incuriosito i condomini che pian piano si sono insospettiti anche per le luci soffuse, con effetti blu e rossi, che ogni sera si diffondevano attraverso le finestre della casa.

Da li l’esigenza di contattare i Carabinieri che ieri sera hanno fatto irruzione nell’appartamento sorprendendo all’interno tre ragazze colombiane, tra i 20 e i 30 anni. Una delle giovani, proprio in quel momento, stava intrattenendo un cliente giunto da pochi minuti. I militari oltre a sequestrare l’appartamento hanno accertato che il tariffario prevedeva l’esborso di 50 euro a prestazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acicastello, scovata casa d'appuntamenti con prostitute colombiane

CataniaToday è in caricamento