Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

Costringeva la giovane compagna a prostituirsi, arrestato romeno

L'uomo aveva allacciato con la donna una relazione sentimentale. Ma a causa delle continue violenze fisiche e psicologiche subite la vittima aveva cercato di interrompere la storia

Dopo lunghe e delicate indagini che hanno compreso appostamenti e pedinamenti è finito in manette un romeno, senza fissa dimora. L’uomo è accusato di estorsione aggravata e continuata, sfruttamento aggravato e continuato della prostituzione e di atti osceni a danno di una giovane connazionale.

All’arrestato sono stati sequestrati un hard disk per pc, contenente utili riscontri all’attività investigativa e un grosso coltello a serramanico.

Il romeno aveva allacciato con la donna una relazione sentimentale, la quale però aveva cercato di interrompere a causa delle continue violenze fisiche e psicologiche subite.

La ragazza era stata anche costretta a prostituirsi, consegnando tutto il denaro “guadagnato” al suo aguzzino, pena gravi e umilianti vessazioni.

    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costringeva la giovane compagna a prostituirsi, arrestato romeno

CataniaToday è in caricamento