Prostituzione: blitz nel centro cittadino con 30 fermi

Sono state fermate 30 cittadine straniere, di cui 24 di nazionalità romena, 5 bulgare ed una avente nazionalità sia colombiana che italiana

Nel corso dell’attività di contrasto al fenomeno della prostituzione su strada nelle zone del centro cittadino, sono state fermate 30 cittadine straniere, di cui 24 di nazionalità romena, 5 di nazionalità bulgara ed una avente nazionalità sia colombiana che italiana.

Nello specifico 8 sono state fermate in via Cristoforo Colombo, 1 in V.le Ulisse, 11 lungo V.le Africa, 6 in C.so Martiri della Libertà, 2 in V.le Lorenzo Bolano, 2 in V.le Marco Polo.

Venti delle donne, dopo essere state sottoposte ai rilevi fotosegnaletici del locale Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica, sono state autorizzate a lasciare gli uffici di Polizia in quanto nessun provvedimento è stato adottato nei loro confronti. In particolare, una di loro veniva trattenuta per essere successivamente accompagnata alla frontiera in esecuzione al provvedimento di allontanamento emesso dal Prefetto e già notificatole.

A tutte le altre è stato notificato provvedimento di allontanamento ex art. 21 decreto l.vo 28.02.2008 n. 32 e successive modifiche, in quanto non hanno regolarizzato la loro posizione entro i 90 giorni previsti dalla citata legge, fatto ciò sono state autorizzate a lasciare gli uffici di Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento