Tratta di donne nigeriane: costrette a prostituirsi attraverso riti esoterici

Le giovani donne erano giunte in Italia tramite barconi provenienti dal Nord Africa e approdati sulle coste della Sicilia orientale

Avevano fatto entrare illegalmente in Italia giovani donne dalla Nigeria per poi indurle alla prostituzione. Con questa accusa, i carabinieri del comando provinciale etneo hanno dato esecuzione ad un provvedimento di fermo emesso dalla Procura distrettuale - Dda nei confronti di cittadini nigeriani responsabili del reato di tratta di persone.

Le giovani donne erano giunte in Italia tramite barconi provenienti dal Nord Africa e approdati sulle coste della Sicilia orientale, costrette dopo alla prostituzione attraverso riti esoterici. I particolari saranno illustrati nel corso della mattinata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento