San Berillo, la case chiuse della prostituzione hanno riaperto

Il fenomeno della prostituzione a Catania, sta conquistando nuovi territori. Oggi, nel quartiere di San Berillo, i Carabinieri di Piazza Dante hanno sequestrato alcuni immobili

Il fenomeno della prostituzione a Catania, sta conquistando nuovi territori. Zone centrali della città, dove - prima- abitare era un lusso. Ora, invece, se la sera ti fermi al semaforo in attesa di attraversare, puoi essere - paradossalmente- scambiata per una prostituta. Da Viale Africa a Piazza Europa, dalla Catania-Gela al centro storico, al Viale Kennedy. E a San Berillo, le case chiuse, in realtà sono rimaste sempre aperte. Casa Bolognese, Diana Mascali, Fagioni, Villino delle Rose, la Favorita, Za Mattia, Misterbianchese, Milanese, Suprema. Un quartiere che, dopo un'apparente chiusura alla prostituzione, ha riaperto l'esercizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi, infatti, i Carabinieri di Piazza Dante hanno sequestrato alcuni immobili, all’interno dei quali veniva esercitata la prostituzione. Da qualche settimana, infatti, i militari avevano notato che in alcuni immobili del quartiere, nei quali in passato gli stessi proprietari esercitavano la prostituzione, erano di fatto utilizzati da donne colombiane ultraquarantenni.

Fatte le dovute verifiche i Carabinieri hanno accertato che i proprietari, oramai troppo avanti con gli anni per esercitare ancora la “professione”, avevano affittato questi locali a colleghe più giovani, per essere utilizzati per lo stesso fine. Il compenso per questi affitti si aggirava sui 400 euro al mese, cifra peraltro sproporzionata in considerazione della tipologia di immobile poiché privi di ogni servizio e confort (mobili e/o altro), ad eccezione di un lettino sul quale consumare i rapporti sessuali a pagamento, ma certamente congrua se rapportata ai motivi per i quali venivano ceduti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento