Sfruttamento della prostituzione, sgominata organizzazione: 12 arresti

I malviventi tenevano costantemente sotto controllo le giovani prostitute che venivano prelevate dalle loro abitazioni e accompagnate in strada, nella zona del centro cittadino tra viale Africa, via D. Tempio e il lungomare

Un'organizzazione accusata di gestire un vasto giro di giovane prostitute romene a Catania è stata sgominata dalla squadra mobile di Catania. Dodici persone sono in manette quattro,invece, quelle che risultano irreperibili.

Gli arrestati sono accusati di associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento e al favoreggiamento della prostituzione, altri solo di sfruttamento e favoreggiamento. L’organizzazione aveva ramificazioni a Venezia, Siracusa, Cosenza e Crotone.

L'indagine della polizia è stata avviata in seguito alle denunce, rese nel mese di novembre 2010, da due prostitute rumene vittime di sfruttamento, che hanno rivelato l'esistenza di un'organizzazione criminale composta da rumeni che gestiva un giro di prostituzione esercitata, nelle ore notturne, da giovani connazionali nella zona del centro cittadino tra viale Africa, via D. Tempio e il lungomare della città etnea.

Gli arrestati tenevano costantemente sotto controllo le giovani prostitute che venivano prelevate dalle loro abitazioni, messe a disposizione dagli stessi sfruttatori, e accompagnate in strada. Le indagini hanno documentato anche gli attriti tra gruppi di cittadini rumeni, tra loro antagonisti, che si contendevano i tratti di strada ritenuti avere una maggiore “guadagno”.

Verificate anche le rimesse di danaro verso la Romania fatte da alcuni appartenenti all'organizzazione, per il mantenimento delle rispettive famiglie e per l'assistenza di soggetti detenuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

  • Incidente stradale a Biancavilla, moto contro un palo: morto 19enne

Torna su
CataniaToday è in caricamento