Sit in davanti la Prefettura per i lavoratori degli asili nido senza stipendio

A causa di un intoppo burocratico nell'erogazione dei fondi, rischiano di rimanere senza finanze per un periodo di tempo imprecisato

I lavoratori degli asili nido comunali inseriti nel distretto Catania-Misterbianco-Motta aspettano lo stipendio da circa 8 mesi ed a causa di un intoppo burocratico nell'erogazione dei fondi, rischiano di rimanere senza finanze per un periodo di tempo imprecisato. Questa mattina gli aderenti alla sigla sindacale Snalv-Confsal Sicilia si sono dati appuntamento davanti la Prefettura di via Etnea, a Catania, capitanati dal rappresentante provinciale Antonio Santonocito.

GUARDA IL VIDEO

"Le cooperative che operano in questo settore sono finanziate con i fondi Pac - spiega Santonocito - ed a causa dei ritardi, fino ad ora sono stati fatti grandi sforzi per  anticipare i soldi destinati agli stipendi. In questo modo è stato possibile saldare 4 mesi, ma c'è grande incertezza sul futuro. Le somme sono legate alla rendicontazione, che va molto per le lunghe e forse si farà a ridosso dell'estate. Chiediamo quindi alla Prefettura di fare da tramite con i comuni affinchè questi possano anticipare quanto dovuto dal Ministero".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento