Protesta degli studenti di Giurisprudenza contro la mancanza di strutture

Domani 13 marzo, dalle ore 9.30 presso il "Piccolo Polo" di via Ibla n. 5 a Catania, il movimento Fronte Universitario porterà avanti un'attività di raccolta firme indirizzata al Rettore dell'Ateneo ed al Preside della Facoltà di Giurisprudenza

Domani 13 marzo, dalle ore 9.30 presso il "Piccolo Polo" di via Ibla n. 5 a Catania, il movimento Fronte Universitario porterà avanti un'attività di raccolta firme indirizzata al Rettore dell'Ateneo ed al Preside della Facoltà di Giurisprudenza per sollecitare una soluzione al problema della carenza delle strutture della Facoltà, a causa della quale in particolare gli studenti di 1° anno di corso sono costretti da anni a seguire le lezioni in cinema o teatri. Inoltre verranno anche sollecitate delle risposte concrete ed informazioni più precise quanto alla data di apertura del nuovo polo didattico sito in via Roccaromana. I banchetti di raccolta firme proseguiranno poi per tutta la settimana, presso le varie sedi della facoltà di legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento