rotate-mobile
Cronaca

Aeroporto di Catania, ventuno lavoratori a rischio licenziamento

Lunedì è in programma un sit-in di protesta nello scalo, dinanzi alla Torre dei Servizi

“Ben ventuno lavoratori della Sims-Società Impianti Manutenzione Servizi di Catania hanno ricevuto lettere di licenziamento dopo l’esclusione di quella impresa dalle gare di appalto che stanno per essere assegnate all’aeroporto Fontanarossa". E' quanto denunciano Uilm-Uil e Fim-Cisl.

"Lunedì terremo un sit-in di protesta nello scalo, dinanzi alla Torre dei Servizi" affermano in una nota, ricordando la manifestazione dei lavoratori, in aprile dinanzi a Palazzo Minoriti, e l’incontro con il viceprefetto Domenico Fichera. “Quella riunione – sottolineano Fim e Uilm – s’era conclusa con un risultato significativo, ovvero l’inserimento di una clausola sociale di salvaguardia occupazionale che oggi nessuno sembra volere rispettare mettendo nero su bianco. Quella clausola contiene una formale dichiarazione di impegno ad assumere prioritariamente per lo svolgimento del servizio i lavoratori impiegati dal precedente aggiudicatario, garantendo gli accordi contrattuali attualmente vigenti e scaturenti anche dalla contrattazione integrativa aziendale nel rispetto delle esigenze tecnico-organizzative dell’impresa subentrante”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto di Catania, ventuno lavoratori a rischio licenziamento

CataniaToday è in caricamento