menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuove proteste dei Forconi: "Bloccheremo di nuovo la Sicilia"

Ritorna a farsi sentire il movimento dei Forconi, annunciando nuove battaglie. Il leader del movimento Mariano Ferro ha comunicato la scelta dei Forconi di aderire al blocco dell'autotrasporto a partire dal 28 aprile

Ritorna a farsi sentire il movimento dei Forconi, annunciando nuove battaglie. Il leader del movimento Mariano Ferro ha comunicato la scelta dei Forconi di aderire al blocco dell’autotrasporto a partire dal 28 aprile.

“Bloccheremo di nuovo la Sicilia – ha dichiarato Ferro – perché di fronte all’indifferenza del governo regionale e con Lombardo impegnato a evitare il processo, non possiamo più perdere tempo. Lombardo e i suoi assessori hanno snobbato l’economia siciliana che è andata a fondo”.

Due le date previste per la nuova rivolta. Il prossimo 28 aprile Catania ospiterà la manifestazione dell’Unatras (sigla di categoria di cui fanno parte FAI, Fita Cna e Confartigianato Trasporti). Non dovrebbero esserci grossi disagi per i cittadini. I trasportatori si limiteranno ad invadere il centro con 5 camion al seguito privi di rimorchio.

A seguire, il 28 maggio, una grande mobilitazione nazionale organizzata da Trasportounito: i tir resteranno con i motori spenti per ben 5 giorni ed i Forconi siciliani daranno manforte coinvolgendo anche altre categorie particolarmente colpite dalla crisi, tra cui gli agricoltori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento