Protocollo "SiciliaSiCura", Giuseppe Rapisarda: "Stiamo predisponendo nuovi progetti"

Giuseppe Rapisarda, manager nel settore turistico e nei grandi eventi, plaude all’iniziativa della Regione Siciliana e dichiara: "Ben vengano tutte le misure in grado di rendere la Sicilia una terra sicura per i turisti, i cittadini e gli imprenditori del settore turistico"

“Ben vengano tutte le misure in grado di rendere la Sicilia più sicura per i turisti che questa estate vorranno visitarla e per i siciliani che in questa terra vivono e lavorano”. Giuseppe Rapisarda, manager nel settore turistico e nei grandi eventi, plaude all’iniziativa della Regione Siciliana che ieri ha presentato il Protocollo “SiciliaSiCura”, voluto dal Presidente Nello Musumeci, dall’Assessore alla Salute Ruggero Razza e coordinato da Guido Bertolaso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Tutti abbiamo bisogno - continua Rapisarda - di sentirci sicuri, chi lavora nel settore del turismo, i turisti ed i cittadini. Con questo progetto chi arriverà in Sicilia potrà attivare un'app con le proprie informazioni per avere una sorta di pre-triage. È un’idea che non allontana i turisti, anzi li attira perché sanno che in Sicilia l’estate sarà sicura. Noi ci stiamo preparando con le nostre attività ad offrire il meglio. Ci siamo messi alle spalle un periodo davvero difficile. Ci siamo attenuti alle regole, abbiamo messo al primo posto tra le priorità la nostra salute. Non possiamo abbassare la guardia e compromettere quanto fatto di buono finora. Le imprese legate al settore turistico non possono rischiare un nuovo lockdown, sarebbe la fine di un intero comparto economico. Dobbiamo sfruttare tutte le misure, soprattutto quelle tecnologiche, per anticipare eventuali problematiche legate ai contagi da Covid-19 e monitorare la situazione giorno dopo giorno. Sono convinto - conclude Rapisarda - che tutti gli sforzi ci permetteranno di uscire prima possibile da questa situazione e ripartire serenamente. Per quanto mi riguarda voglio pensare positivo. Abbiamo già predisposto, per questa estate, alcuni progetti importanti per consentire ai siciliani ed ai turisti di passare qualche ora di svago e di serenità in piena sicurezza. Mi riferisco al progetto del “Drive In” che verrà lanciato nei prossimi giorni e ad altre iniziative ancora in cantiere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento