Cronaca

Provincia, inchiesta sui rimborsi: indagati sei consiglieri

I consiglieri hanno recato alla Provincia complessivamente un danno di diverse centinaia di migliaia di euro e, oltre a loro, sono sottoposti alle indagine anche i datori di lavoro

Sono state completate, proprio questa mattina, le attività di notificazione degli avvisi a comparire nei confronti dei consiglieri della Provincia Regionale di Catania tutti indagati per il reato di truffa aggravata in danno dello Stato, in concorso con i datori di lavoro, per avere ottenuto indebiti rimborsi dalla Provincia Regionale, attraverso la simulazione del rapporto di lavoro o la falsa attestazione di mansioni e retribuzioni superiori a quelle effettivamente godute.

In questa maniera, secondo la contestazione, i consiglieri hanno recato alla Provincia Regionale complessivamente un danno di diverse centinaia di migliaia di euro.

Oltre ai consiglieri sono sottoposti alle indagine i datori di lavoro e numerose persone che hanno reso possibile la consumazione dei reati.

Le indagini sono condotte dal nucleo tributario della Guardia di Finanza di Catania, che ha svolto i complessi accertamenti necessari per provare il carattere simulato delle assunzioni e delle progressioni economiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, inchiesta sui rimborsi: indagati sei consiglieri

CataniaToday è in caricamento