La Provincia evita il default: congelato il risarcimento a Ifi

La delibera del consiglio provinciale sul riequilibrio finanziario pluriennale, così come stabilisce un recente decreto, blocca tutte le richieste di risarcimento nei confronti della Provincia

La Provincia di Catania si salva dalla bancarotta. Condannata, infatti, a pagare un maxi risarcimento da oltre 23 milioni di euro all'Ifi per una una truffa da 1,8 miliardi di lire realizzata 40 anni fa da due dipendenti infedeli, è stata salvata dal Tribunale di Mascalucia.

Stamattina il giudice del Tribunale Mascalucia che, in precedenza aveva concesso una sospensiva, è entrato nel merito della questione e ha stabilito che la delibera del consiglio provinciale sul riequilibrio finanziario pluriennale, così come stabilisce un recente decreto, blocca tutte le richieste di risarcimento avanzate ne confronti della Provincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto congelato, dunque, e default scongiurato. La Provincia, però, adesso dovrà redigere e sottoporre alla votazione del Consiglio il piano di ricognizione dei debiti e avviare una sorta di concordato preventivo per un percorso di rimborso dei creditori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Dopo una festa alla Playa accusa i sintomi del Coronavirus, minorenne positivo in isolamento domiciliare

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Incidente mortale a Trecastagni, perde la vita un minorenne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento