Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

A Catania gli Stati Generali della comunicazione pubblica

L'evento, giunto alla settima edizione, è organizzato da PA Social, dal Comune e dall'Università di Catania, dalla Fondazione Italia Digitale, con il patrocinio della Regione Siciliana

Venerdì 15 ottobre a partire dalle ore 9,30 nel palazzo della Cultura di via Vittorio Emanuele 121, si svolgeranno gli Stati Generali della nuova comunicazione pubblica. Comunicatori, giornalisti e manager della comunicazione digitale si confronteranno sul tema della trasformazione della comunicazione e dell'informazione pubblica digitale. Un momento di confronto, rafforzato anche grazie al bagaglio di esperienze maturate nel corso della pandemia, che ha accelerato alcuni processi di digitalizzazione e reso indispensabile un lavoro di perfezionamento dell'uso di alcuni canali di comunicazione nella pubblica amministrazione.

L'evento, giunto alla settima edizione, è organizzato da PA Social, dal Comune e dall'Università di Catania, dalla Fondazione Italia Digitale, con il patrocinio della Regione Siciliana. “La settima edizione degli Stati Generali della nuova comunicazione pubblica – ha spiegato il presidente di PA Social Francesco Di Costanzo - sono l'occasione per raccontare novità, progressi e obiettivi del mondo della comunicazione e informazione digitale del settore pubblico. Sarà un'edizione importante focalizzata soprattutto sulle opportunità del Pnrr e della ripresa e sulla fondamentale importanza di un salto di qualità del nostro Paese sui temi del digitale, del riconoscimento delle professionalità, di una nuova organizzazione del lavoro. La Sicilia, sia a livello regionale che locale, sta portando avanti un lavoro importante di sviluppo di una comunicazione pubblica digitale di qualità, resta ancora molto da fare, ma possiamo contare sull'ottimo contributo di molti professionisti in varie realtà e territori, anche grazie all'attività costante di divulgazione e confronto del coordinamento regionale PA Social. La città di Catania è per PA Social un riferimento storico, sia per le tante iniziative organizzate in città nel tempo, sia per la presenza di realtà e professionisti con spirito d'innovazione e sperimentazione. Ringrazio il Comune di Catania e l'Università di Catania per l'ospitalità e la collaborazione nell'organizzazione dell’evento e per l'impegno comune per una PA sempre più digitale e a portata di cittadino”. Il programma si articolerà nel corso dell'intera giornata (9,30-17,30) e potrà essere seguito anche in diretta sui canali Facebook, LinkedIn, YouTube, Twitch dell'associazione PA Social La mattinata (9,30-13,30) verrà aperta con l'introduzione di Francesco di Costanzo, presidente nazionale di Pa Social e i saluti istituzionali del sindaco Salvo Pogliese e del rettore dell'Università Francesco Priolo. A seguire un doppio approfondimento: “Riforma digitale della comunicazione pubblica, se non ora quando” e “PNRR: il ruolo centrale della comunicazione e della divulgazione”, mentre a chiudere i lavori, prima della pausa, sarà la presentazione delle best practices con “Buone pratiche, esperienze dai territori”. Nel pomeriggio (15,30-17,30) sarà presentato il libro “Digitale. La nuova era della comunicazione e informazione pubblica. Storia e prospettive del modello italiano” (Francesco Di Costanzo con Domenico Bonaventura -Giunti Editore-).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Catania gli Stati Generali della comunicazione pubblica

CataniaToday è in caricamento