Pubblica Istruzione: Pogliese e Mirabella presentano nuovi progetti per le scuole

Percorsi progettuali per le scuole che il sindaco Salvo Pogliese e l'assessore alla Pubblica Istruzione, Barbara Mirabella, presenteranno alla stampa domani nella sala giunta di Palazzo degli Elefanti

Il patrimonio storico-artistico cittadino, la musica di Bellini, il teatro di Martoglio, le tradizioni religiose e popolari, le risorse ambientali, la promozione di salute e benessere, l'incentivazione alla pratica sportiva: sono solo alcuni dei percorsi progettuali per le scuole che il sindaco Salvo Pogliese e l'assessore alla Pubblica Istruzione, Barbara Mirabella, presenteranno alla stampa domani, martedì 2 ottobre, alle ore 10.30 nella sala giunta di Palazzo degli Elefanti. L'incontro avviene in occasione della giornata dedicata alla "Festa dei nonni" per evidenziare l'importanza del sapere e della conoscenza fondati sulla forza e la saggezza delle vecchie generazioni. Il calendario delle iniziative messe a punto dalla direzione Pubblica Istruzione per la stagione 2018-2019 è coordinato da due diversi uffici. Le attività predisposte dall'ufficio Scuola dell'obbligo e attività parascolastiche mirano, con la collaborazione degli animatori delle varie sezioni didattiche, a valorizzare la cultura locale, promuovere l'attività motoria e sportiva, favorire la conoscenza della città nei suoi aspetti storico-culturali, diffondere la cultura teatrale, stimolare le capacità artistico-creative. Previste inoltre, grazie alla partecipazione a titolo gratuito di vari enti, associazioni e professionisti, diverse attività di educazione alla convivenza civile, alla cittadinanza attiva e responsabile, alla tutela e al rispetto dell'ambiente, alla legalità, e iniziative di prevenzione del maltrattamento e dell'abuso, del bullismo, della violenza di genere e di tutte le forme di discriminazione. Le attività coordinate dall'ufficio Prevenzione e educazione alla salute sono finalizzate a promuovere, con la collaborazione di medici e associazioni, il benessere e la salute e in particolare l'educazione alimentare con adeguati stili di vita, i centri di comunicazione e di ascolto, l'educazione alla salute e all'igiene della bocca con interventi di odontoiatria speciale riabilitativa per gli studenti con disabilità. E ancora, a favorire attività di potenziamento delle competenze scientifiche, di informazione e prevenzione del melanoma cutaneo, di sensibilizzazione sui disturbi specifici dell’apprendimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento