Pubbliservizi, buone notizie: mantenimento dei lavoratori fino al 2016

Il commissario straordinario è riuscita nell’intento di salvare la società, dopo un anno di serrato lavoro nel corso del quale ha prodotto una serie di quesiti rivolti a tutti i livelli istituzionali, dall’antitrust agli organi di governo

foto archivio

Certezza nella gestione dei servizi e stabilità ai lavoratori occupati. Sono i contenuti della delibera adottata alla vigilia del Natale dal commissario straordinario della Provincia, Antonella Liotta, in favore del mantenimento in servizio dei dipendenti della Pubbliservizi spa, sino al 2016.  

Il commissario straordinario è riuscita nell’intento di salvare la società in house, dopo un anno di serrato lavoro nel corso del quale ha prodotto una serie di quesiti rivolti a tutti i livelli istituzionali, dall’antitrust agli organi di governo, per evitare il rischio di una eventuale perdita occupazionale, in applicazione dell’art. 4 della legge 135/2012, che imponeva l'alienazione, con procedura di evidenza pubblica delle partecipate degli Enti locali.

“Abbiamo lavorato intensamente, insieme a un pool di dirigenti, alla task force della Provincia e ai rappresentanti sindacali per evitare lo smantellamento di una società che fornisce servizi all’Ente finalizzati all’interesse pubblico – ha affermato il commissario, Antonella Liotta -. Il lungo respiro del nuovo contratto, permetterà a circa quattrocento lavoratori di mantenere i posto di lavoro e di dare certezze alle loro famiglie, naturalmente a beneficio della collettività”.    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I servizi da affidare alla società sono: Manutenzione strade, Manutenzione gestione e conduzione edifici, Pulizia e Igiene ambientale, Accoglienza e Centralino, Traslochi e Facchinaggio, Gestione del parco Automezzi, Cura del verde degli immobili provinciali, Sgombero neve e spargimento sale sulle strade provinciali di alta quota del vulcano Etna, Piano Provinciale di Emergenza Rischio Idraulico ed Idrogeologico e Servizio Rimozione rifiuti aree di competenza provinciale. 
In aggiunta sono stati affidati ai servizi anche le attività inerenti la gestione degli spazi a verde degli edifici e delle scuole, con l’inserimento delle attività volte a fronteggiare gli eventi meteorologici avversi, e istituita l’attività di pronto intervento in caso di caduta di sabbia e cenere vulcanica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento