Pubbliservizi, Cocina ha firmato l’atto propedeutico per l’erogazione degli stipendi

Il commissario straordinario del Consiglio della Città Metropolitana ha incontrato il presidente Musumeci per discutere le problematiche dell'ente e in particolare della crisi della partecipata

Il commissario straordinario del Consiglio della Città Metropolitana di Catania, Salvo Cocina, ha incontrato il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, per discutere delle problematiche relative all'Ente intermedio e, in particolare, della crisi di Pubbliservizi, la società partecipata dalla ex Provincia. Nel pomeriggio, il commissario, con i poteri del Consiglio Metropolitano, ha proceduto al riconoscimento dei "debiti fuori bilancio" in favore di Pubbliservizi, al fine di erogare urgentemente le somme legittimamente spettanti alla società, per i servizi resi nel periodo 1 ottobre-24 novembre 2017, e quindi consentire il pagamento dei salari ai lavoratori.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Presidente Musumeci ha dato disponibilità all'apertura di un tavolo tecnico fra Città Metropolitana di Catania e sindacati, in cui la Regione avrà ruolo di mediazione fra le parti, per valutare le possibili iniziative per il risanamento della società e la salvaguardia dell'occupazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento