rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

Irregolarità alla Pubbliservizi, licenziato il direttore amministrativo

Il presidente Messina ha sottolineato la "gravità dei fatti contestati" e "la perdita del rapporto fiduciario" cui fa seguito la "risoluzione di rapporto di lavoro"

Concluso il procedimento disciplinare nei confronti del direttore amministrativo di Pubbliservizi Spa. Nelle ultime settimane  la società partecipata della città metropolitana di Catania  è stata protagonista di alcune pesanti vicende giudiziarie, ancora in corso. Così l'attuale presidente Adolfo Messina ha ritenuto opportuno comunicare formalmente il procedimento di “licenziamento per giusta causa” al direttore amministrativo.

Nella mole di motivazioni che hanno portato a questa decisione – come si legge nei documenti del procedimento - il presidente Messina ha sottolineato la “gravità dei fatti contestati” e “la perdita del rapporto fiduciario” cui fa seguito la “risoluzione di rapporto di lavoro”. 

“Il cambio di rotta continua. La gestione amministrativa degli ultimi anni - dichiara Messina - caratterizzata principalmente da procedure di acquisto che erano verbali ed effettuate in clima di amicizia, come emerso dalle indagini interne condotte nei mesi scorsi dalla commissione di inchiesta che io stesso ho fortemente voluto e che ha fatto luce su molti dei fatti che sono attualmente sotto la lente di ingrandimento della Procura di Catania, ormai è un ricordo lontano. Ci auguriamo che questo possa essere l'inizio di una stagione di maggior produttività, risparmio dei costi, innovazione ed efficienza nell'ottica di un miglioramento continuo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irregolarità alla Pubbliservizi, licenziato il direttore amministrativo

CataniaToday è in caricamento