“Puliamo Catania”, sindaco e assessori con scope e ramazze per le vie della città

I punti di concentramento sono: piazza Federico di Svevia, piazza Ognina, piazza Michelangelo Buonarroti, piazza Bonadies, piazza Eroi d'Ungheria, rotonda dell'Aeroplano in via San Giuseppe La Rena

Un cuore azzurro con una scritta rossa è il logo dell’operazione PuliAMO Catania. La manifestazione è stata presentata ieri dal sindaco Enzo Bianco.

“Ciò significa – ha detto – che pulire la città vuol dire anche amarla. Ecco perché abbiamo voluto lanciare  questo primo grande appuntamento con i Catanesi che vogliono riappropriarsi della loro città. Insieme agli operatori ci saranno tutti i cittadini, con scope e ramazze, a cominciare dal sindaco e dagli assessori”.

L’operazione PuliAMO Catania, presentata anche dal vicesindaco Marco Consoli e dall’assessore all’Ecologia Rosario D’Agata,  prenderà il via alle 8 del mattino di oggi e si concluderà alle 12.  Durante questo arco di tempo qualunque cittadino – l’organizzazione consiglia di indossare una maglietta bianca -  potrà, insieme con i dipendenti dell’Ufficio ecologia del Comune di Catania e con le aziende private che gestiscono la raccolta dei rifiuti a Catania, ossia Oikos e Ipi, contribuire alla pulizia della città. Gli operatori  interverranno inoltre, su segnalazione dei cittadini, anche per eliminare le micro discariche.

“Siamo consapevoli – ha detto ancora il Sindaco – che in questo periodo di massima calura la partecipazione dei cittadini potrebbe essere ridotta, ma abbiamo deciso ugualmente di far partire l’operazione perché, oltre che a stimolare la coscienza civica, possa servire da test per migliorare l’organizzazione di queste giornate che, di qui a Natale, saranno ripetute coinvolgendo anche le scuole. Riteniamo infatti di fondamentale importanza formare all’educazione civica i cittadini del domani”.

Bianco ha inoltre annunciato che nella prossima settimana con l’assessore all’Ecologia Rosario D’Agata tracceranno le linee strategiche di un progetto organico, che riguarderanno innovazioni nel sistema di raccolta anche guardando a città che hanno ottenuto risultati estremamente positivi come Salerno.

D’Agata ha parlato di “iniziativa di forte impatto sociale” sottolineando come occorra “instillare nei cittadini il dato che la città, con le sue vie e le sue piazze, è di tutti i cittadini”, spiegando che per questa prima PuliAMO Catania sono stati individuati sette punti di concentramento - piccole isole ecologiche dove sosteranno spazzatrici, mezzi di raccolta e per la pulizia - uno per Municipalità e un altro per San Giovanni Galermo. Alla conferenza stampa erano infatti presenti, oltre al comandante dei Vigili Urbani Alessandro Mangani, i presidenti dei consigli di quartiere Salvatore Romano, Vincenzo Li Causi, Salvatore Antonio Rapisarda, Emanuele Giacalone, Orazio Serrano, Lorenzo Leone.

“Oggi  – ha detto il vicesindaco Marco Consoli – ci saremo tutti, contribuendo personalmente alla pulizia proprio perché si tratta di una iniziativa sperimentale di forte valore simbolico.  Ci auguriamo ovviamente che all’operazione possa partecipare il maggior numero di cittadini catanesi possibile, tutti pronti a scendere in strada con scope e palette per raccogliere i rifiuti e ripulire la propria città, la propria casa”.

I punti di concentramento saranno in piazza Federico di Svevia (Prima Municipalità: San Cristoforo, Angeli Custodi, Civita, Centro), piazza Ognina (Seconda Municipalità: Ognina, Picanello, Barriera e Canalicchio), piazza Michelangelo Buonarroti (Terza Municipalità: Borgo, Sanzio), piazza Bonadies (Quarta Municipalità: Cibali, Trappeto), piazza Eroi d'Ungheria (Quinta Municipalità: San Leone, Monte Po, Nesima), rotonda dell'Aeroplano in via San Giuseppe La Rena (Sesta Municipalità: Librino, San Giorgio, Santa Maria Goretti, Villaggio Sant'Agata). In più verrà pulita anche la piazza Chiesa madre di San Giovanni Galermo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento